Il valore di una banca personale

Siamo la banca personale, nata per rispondere alle sue esigenze di protezione e valorizzazione del patrimonio e per accompagnarla nel tempo assistendola in tutte le sue necessità, con un approccio globale e intergenerazionale

Il valore di una banca personale

Abbiamo una mission ambiziosa: essere la sua banca personale e rispondere a tutte le sue esigenze di protezione e valorizzazione del patrimonio.

Vogliamo accompagnarla nel tempo, nelle evoluzioni della vita, finanziaria e non, con l’obiettivo di assisterla in tutte le necessità, con un approccio globale e intergenerazionale.

Siamo un partner finanziario leader in Italia nel settore del private banking in termini di masse gestite, risorse e presenza sul territorio nazionale.

Ci avvaliamo di una struttura specializzata e flessibile capace di cogliere le opportunità del mercato, senza rinunciare alla solidità che ci garantisce l’appartenenza ad un grande gruppo europeo.

Ci sono segni in cui riconosco un valore.

Il valore di un grande gruppo

Siamo parte di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking, Divisione Private Banking del Gruppo Intesa Sanpaolo, una delle più solide realtà del settore a livello nazionale e internazionale. L’appartenenza ad un gruppo di dimensioni europee, ci permette di assicurarle:
  • un solido livello di patrimonializzazione
  • una capillare presenza sul territorio nazionale e nelle principali piazze europee
  • un bagaglio di competenze ed opportunità commerciali, distintivi nel panorama italiano e internazionale.

Un lusso che mi concedo. Sentirmi sempre a mio agio.

I nostri numeri

102 mld Valore AUM
930Private Banker*
16,2%CET 1**
127Filiali
Dati al 30 giugno 2018
* Il dato tiene in considerazione il numero degli agenti.
** Common Equity Tier 1 ratio: parametro utilizzato per valutare la solidità di una banca. Il dato si riferisce all’intero Gruppo Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking. 


Il nostro approccio

Consulenza, personalizzazione, performance e monitoraggio del rischio.

Valorizzare il suo patrimonio è il nostro obiettivo.

Per questo ci avvaliamo di un modello basato sulla consulenza, con un approccio fondato sul dialogo e sul confronto costante, nella convinzione che comprendere esigenze e caratteristiche dei clienti sia il primo passo per proporre scelte coerenti con i loro obiettivi e il loro profilo di investimento.

Ci rivolgiamo alla clientela private e alle esigenze di natura finanziaria, assicurativa e previdenziale dei nostri clienti, con servizi di consulenza finanziaria , dalla consulenza di base ai modelli di consulenza evoluta.

Un approccio unico per ogni esigenza, con un alto livello di approfondimento dei bisogni e di definizione della proposta di investimento e un attento e costante monitoraggio nel tempo.

Affianchiamo alla cura per il patrimonio finanziario servizi dedicati alla valorizzazione dell’intero patrimonio dei nostri clienti, con un approccio globale e intergenerazionale.

Inoltre dedichiamo un modello di servizio specifico ai clienti con grandi patrimoni , i cosiddetti High Net Worth Individuals, con l’obiettivo di cogliere e soddisfare ogni esigenza di questo particolare segmento di clientela, con una proposta commerciale e un’offerta dedicata.

I nostri private banker, affiancati da professionisti dei diversi ambiti di gestione del patrimonio, sono i responsabili della relazione con i nostri clienti.

In ogni mia cosa c’è un tratto personale. Anche nella gestione del mio patrimonio.


Corporate Governance

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
Presidente Consiglio di Amministrazione

    Giampio Bracchi
Vice Presidente Consiglio di Amministrazione
    Paolo Molesini
Consiglieri
    Paolo Bighignoli
    Franco Ceruti
    Giuseppe Russo
    Alberto Tazzetti
    Federico Visconti
Segretario del Consiglio di Amministrazione
    Filippo Mammola

COMITATO PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE
Presidente
    Giampio Bracchi
Componenti
    Franco Ceruti 
    Federico Visconti 

COLLEGIO SINDACALE 

Presidente Collegio Sindacale

    Beatrice Ramasco
Sindaci
    Gabriele Cioccarelli
    Marco Antonio Modesto Dell'Acqua
Sindaci supplenti 
    Alessandro Cotto 
    Francesca Monti

DIREZIONE GENERALE
Direttore Generale 
    Saverio Perissinotto

SOCIETA' DI REVISIONE
    KPMG S.p.A.

Documenti societari

Statuto di Intesa Sanpaolo Private Banking
Modello di organizzazione, gestione e controllo - ex D.Lgs 231/01
Regole per la gestione delle operazioni con Parti Correlate e Soggetti Collegati

Informazioni societarie

Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A.

Sede Legale e Direzione Generale
Via Hoepli, 10
20121 Milano

Capitale sociale sottoscritto e versato: € 105.497.424,00
Codice ABI 3239.1

Banca aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia.
Iscritta all'Albo delle Banche al n. 5554 e appartenente al gruppo bancario "Intesa Sanpaolo", iscritto all'Albo dei Gruppi Bancari.
Direzione e Coordinamento: Intesa Sanpaolo S.p.A.
Socio Unico: Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A.

Numero di Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano e Codice Fiscale 00460870348, Partita IVA 06075800158


Bilanci

Bilanci di Intesa Sanpaolo Private Banking dal 2009, anno di integrazione delle strutture private di Banca Intesa e Sanpaolo IMI, ad oggi.

Bilancio 2017
Bilancio 2016
Bilancio 2015
Bilancio 2014
Bilancio 2013
Bilancio 2012
Bilancio 2011
Bilancio 2010
Bilancio 2009

Management

Presidente
Giampio Bracchi

Professore emerito presso il Politecnico di Milano, dove è stato per lungo tempo anche pro-Rettore. E’ fondatore e Presidente emerito della Fondazione Politecnico di Milano e dell’incubatore di imprese Polihub.

Dettagli
Direttore Generale
Saverio Perissinotto

Direttore Generale di Intesa Sanpaolo Private Banking da luglio 2015. Ha ricoperto in precedenza posizioni di responsabilità in primarie realtà del private banking e del wealth management sia in Italia sia all'estero.

Dettagli
Presidente
Giampio Bracchi

Professore emerito presso il Politecnico di Milano, dove è stato per lungo tempo anche pro-Rettore. E’ fondatore e Presidente emerito della Fondazione Politecnico di Milano e dell’incubatore di imprese Polihub. Studi universitari in Ingegneria al Politecnico di Milano e post-universitari all’Università di California di Berkeley, è autore di 200 pubblicazioni e 20 libri in materia di innovazione aziendale e finanziaria. E’ componente dei consigli di amministrazione di alcune aziende industriali e finanziarie, fra cui CIR S.p.A. e Praesidium SGR. Nel settore del privato sociale è presidente di Associazione Prospera, vice-presidente di Fondazione Ricerca e Imprenditorialità e coordinatore del Rapporto Annuale sul Sistema Finanziario Italiano. Ha fatto parte di Consigli e di Comitati di aziende ed Enti attivi nella finanza, nell’industria, nel settore pubblico e nelle infrastrutture. E’ stato, fra l’altro, consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri, vice Presidente e membro del Comitato Esecutivo di Banca Intesa S.p.A., presidente di Milano Serravalle-Milano Tangenziali S.p.A., di Intesa Leasing S.p.A. e di Intesa Sistemi e Servizi S.p.A., membro dei consigli di amministrazione di INPS, CARIPLO, Associazione Bancaria Italiana, Amplifon, Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova, Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus e Sorin Biomedica, membro dei Comitati Scientifici del Fondo Nazionale per la Ricerca Applicata e dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, e membro del Comitato di Consultazione di Borsa Italiana. In campo associativo è stato in Italia presidente di AIFI (l’Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital) e di AICA (l’Associazione Italiana di Informatica), e all’estero presidente del comitato "Information Systems" della International Federation for Information Processing e "Trustee" della fondazione "Very Large Data Base".

Direttore Generale
Saverio Perissinotto

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.
Ha iniziato la sua carriera nel 1986 in Banque Indosuez a Parigi come analista finanziario presso l’Ufficio Studi, dove è rimasto per tre anni, per poi passare a Banque Indosuez Jakarta come responsabile fino al 1991.
Di nuovo in Banque Indosuez Parigi dal 1991 a 1995, ha cominciato a lavorare nel Wealth Management per la parte di clientela Internazionale e di Ingegneria Patrimoniale.
Nel 1995 frequenta l’IEP International Executive Programme presso l'INSEAD (Fointainbleau – France), diventando poi Amministratore Delegato di Fiduciaria Indosuez SIM Spa ed Amministratore Delegato e Direttore Generale di Crédit Agricole Indosuez Private Banking Spa fino al 2005.
Parallelamente assicura un mandato come Amministratore Delegato di Finanziaria Indosuez Ltd. a Lugano.
Dal 2005 al 2015 è Condirettore Generale Vicario di Intesa Sanpaolo Private Banking ed Amministratore Delegato di Sirefid dal 2005 al 2010.
Assume la Presidenza del Consiglio di Amministrazione di Intesa Sanpaolo Private Banking Suisse per il biennio 2011-2012.
Dal 2015 è Direttore Generale di Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A.