Disconoscimento di un'operazione

Puoi disconoscere un'operazione anche da casa

Quando è possibile richiedere un disconoscimento

La lista movimenti può talvolta rivelare delle anomalie nei pagamenti e negli addebiti, ad esempio l’addebito di un’operazione mai effettuata, un’operazione addebitata più volte per errore o un’operazione di importo superiore a quanto era stato disposto.

Ecco un utile promemoria per evitare di imbattersi in queste situazioni e per sapere come gestirle:

  • Controlla spesso la lista dei movimenti del conto e della carta per rilevare tempestivamente delle anomalie
  • Attiva i servizi di notifica (via SMS o APP) per ricevere un avviso ogni volta che viene effettuata una transazione sulla tua carta o sul tuo conto
  • Se rilevi un’anomalia, rivolgiti  alla Banca per disconoscere l’operazione, seguendo le indicazioni descritte in questa pagina e – se si tratta di un’operazione effettuata con carta di pagamento - specificando la motivazione del disconoscimento: clonazione , furto, errato o doppio addebito, smarrimento, mancata erogazione del contante allo sportello automatico
  • Ricorda che nel caso di un addebito errato sul tuo conto o sulla carta di cui sei titolare che sia conseguenza di un probabile errore commesso dal venditore (ad esempio per acquisto di prodotto mai effettuato o annullato o per addebito di un importo superiore a quello dovuto), puoi rivolgerti direttamente al venditore per ottenere il rimborso della somma

Cosa fare in caso di furto, smarrimento o clonazione di una carta

Dall’App Intesa Sanpaolo Mobile* puoi gestire completamente il disconoscimento delle operazioni effettuate con la carta di cui sei titolare.

 

BLOCCA LA CARTA


Accedi alla sezione Carte dell’App Intesa Sanpaolo Mobile, seleziona la carta, e utilizza la funzione Blocco carta presente nel menù Impostazioni.

Se non puoi utilizzare l’App Intesa Sanpaolo Mobile, puoi bloccare la carta telefonicamente, chiamando i numeri della Filiale Online o quelli dell’ Emergenza Carte .

Durante la chiamata prendi nota del “numero di blocco” che ti verrà comunicato dall’operatore.


 

RICHIEDI IL DISCONOSCIMENTO


Accedi alla sezione Carte dell’App Intesa Sanpaolo Mobile, seleziona la carta per la quale intendi effettuare la richiesta e utilizza la funzione Disconosci operazioni, presente nel menù Impostazioni.

Ricorda di allegare la denuncia.

Dall’App Intesa Sanpaolo Mobile puoi:
  • inserire la richiesta online solo per alcune tipologie di disconoscimento descritte nelle FAQ e nella Guida ai Servizi .
  • effettuare il disconoscimento solo per operazioni sulle carte di cui sei titolare, ad esclusione delle carte prepagate.
Se non puoi utilizzare l’App Intesa Sanpaolo Mobile, contatta la tua filiale.


Cosa fare in tutti gli altri casi

In tutti gli altri casi relativi a pagamenti effettuati con carte o su internet banking e app, effettua il disconoscimento seguendo questi semplici passaggi:

 

BLOCCA LA CARTA


Accedi alla sezione Carte dell’App Intesa Sanpaolo Mobile, seleziona la carta, e utilizza la funzione Blocco carta presente nel menù Impostazioni.

Se non puoi utilizzare l’App Intesa Sanpaolo Mobile, puoi bloccare la carta telefonicamente, chiamando i numeri della Filiale Online o quelli dell’ Emergenza Carte .

Durante la chiamata prendi nota del “numero di blocco” che ti verrà comunicato dall’operatore.

OPPURE

BLOCCA LE CREDENZIALI DI INTERNET BANKING E APP


Contatta la Filiale Online, disponibile dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 22.00 e il sabato dalle 9.00 alle 19.00, al numero 800.99.55.33 (dall'estero +39 011.8019.111).
In caso di impossibilità di chiamare la Filiale Online e di sottrazione di tutte le credenziali, è possibile bloccare il servizio procedendo all’inserimento errato dei codici di sicurezza.


 

RIVOLGITI ALLA TUA FILIALE


Il tuo private banker ti assisterà nella compilazione della modulistica necessaria a presentare la richiesta di disconoscimento.
Ricorda in ogni caso di presentare la denuncia.


Ricorda

  • È sempre opportuno presentare tempestivamente la denuncia-querela per consentire all’Autorità di Pubblica Sicurezza di avviare le indagini e per essere maggiormente tutelato (ad esempio, per ottenere, nell’ambito del procedimento penale a cui si è dato avvio con la denuncia-querela, il sequestro delle somme fraudolentemente sottratte).
  • Riceverai dalla Banca il riaccredito delle somme disconosciute entro il primo giorno lavorativo successivo alla data di ricezione del disconoscimento.
  • Qualora risulti che le operazioni erano state autorizzate o che le ragioni dell’anomalia lamentata non sussistono, la Banca ha il diritto di ottenere la restituzione dell’importo.
  • Nel caso di rapporti intestati a persone giuridiche, il processo di disconoscimento operazioni è gestito in filiale. Se vuoi disconoscere un’operazione, contatta la tua filiale.


*Per i possessori di device iOS e titolari di carta di credito Mastercard Platinum, carta aggregata Mastercard Platinum, carta aggregata Visa Oro, la funzionalità di disconoscimento in App verrà resa disponibile con la prossima release dell’App iOS.