News

Indietro

1 luglio 2022

Real Estate Monitor

Ripresa e andamento del mercato corporate a Milano

a cura di Nomisma 

A consuntivo 2021 si sono raggiunti i 4 miliardi di euro di investimenti, con una tendenza lievemente espansiva rispetto al 2020, dovuti principalmente al ritorno dell’interesse verso gli asset commerciali (retail), che rappresentano circa il 22% del mercato.

Gli uffici rappresentano però il grosso del totale investito (42%) mentre la restante parte del mercato è rappresentata dagli asset alternativi.

L’interesse degli investitori esteri resta elevato (fondi immobiliari stranieri oltre il 50% degli investimenti). In crescita del 34% la locazione degli spazi direzionali, che ha contribuito ad attenuare la crescita del tasso di vacancy (+10,8%).

Si segnala un aumento di spazi di qualità e di nuova concezione dovuti a ristrutturazioni e nuove realizzazioni.

Per maggiori dettagli, consulti l’analisi completa dedicata al "Ripresa e andamento del mercato corporate a Milano", disponibile nella sezione Ulteriori approfondimenti.

Dati Nomisma  – Aprile 2022


Ulteriori approfondimenti

Real Estate Monitor - Ripresa e andamento del mercato corporate a Milano