News

Indietro

28 aprile 2020

Nuova liquidità per PMI e liberi professionisti

Finanziamenti fino a 25.000 euro previsti dal Decreto Liquidità n°23 dell'8 aprile 2020 sostenuti dal Fondo Garanzia PMI

Il Decreto Legge Liquidità n. 23 dell’8 aprile 2020 ha introdotto misure urgenti per favorire l’accesso al credito – garantito dal Fondo di Garanzia  - di piccole e medie imprese e persone fisiche che esercitano attività di impresa, arti e professioni,  la cui attività sia stata danneggiata dall’emergenza COVID 19.

Finanziamento fino a 25.000 euro

Il finanziamento viene istruito ed erogato, qualora ne sussistano i presupposti, da Intesa Sanpaolo.

Caratteristiche
  • durata massima 72 mesi
  • preammortamento non inferiore a 24 mesi, alle condizioni di tasso di favore previste dal Decreto Liquidità n. 23
  • importo non superiore al 25% del fatturato o del volume di affari (da bilancio o modello unico certificato ultimo disponibile e da autocertificazione per le imprese nate dopo il 1.1.2019)
  • spese d’istruttoria azzerate
  • periodicità rata mensile
  • garanzia del Fondo di Garanzia per il 100% del finanziamento
  • possono essere richiesti più finanziamenti per azienda, purché l'importo complessivo richiesto non sia superiore al 25% dell’ammontare dei ricavi come risultante dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata (o da autocertificazione per le imprese nate dopo l’1 gennaio 2019) e comunque non superiore ai 25.000 euro.

Come richiedere il finanziamento

Se sei già titolare di un conto corrente presso Intesa Sanpaolo, clicca qui e segui le indicazioni per richiedere il finanziamento online, senza andare in filiale.

Se non sei titolare di un conto corrente presso Intesa Sanpaolo, contatta il tuo Private Banker che ti fornirà tutte le informazioni su come procedere. 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale
Per le condizioni economiche e contrattuali del finanziamento consulta il Foglio Informativo disponibile sul sito internet di Intesa Sanpaolo. La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione di Intesa Sanpaolo.